martedì 2 aprile 2019

Thyago e Alessandra



Questa esperienza ve la voglio raccontare perché la protagonista è la caparbietà , la voglia di volersi mettere in discussione .La voglia di non accettare un rapporto per quello che è ,ma di volerlo costruire secondo un modello . I protagonisti principali sono Alessandra e Thyago . Alessandra ha voluto , lo diceva il tono della voce ,che Io andassi a conoscere Thyago prima di iniziare un eventuale  percorso . Normalmente , per cani non comportamentali , non vado a casa dei clienti . Dico loro che per me un cane ha una coda e quattro zampe ….In questa occasione sono stato al domicilio di Thyago e malgrado ciò non ho capito molto del cane , lo ammetto !! . Thyago ,adorabile e affettuosissimo cagnolone mi ha subito sormontato e abbracciato quasi sapesse cosa gli aspettava e quasi sapesse come fare per dissuadermi dall’ingaggio . Di fatti , come spesso capita , non avrei voluto accettare l’incarico . Non mi sembrava il caso che Alessandra impegnasse tempo e soldi per un cane in regola . Mi è sembrato che Alessandra non ne fosse rimasta molto contenta di ciò e allora le ho detto che il corso , nel suo caso sarebbe servito a creare un rapporto diverso . Rapporto meno antropomorfizzante e più forte ma nulla di più !! Ed è così che abbiamo iniziato . Di fatti Thyago è un meticcio salvato da un canile . Scelto da Mattia , figlio di Alessandra , che anche lui ha collaborato in questa avventura . E’ stato il regista dei video clip registrati in casa durante i compiti a casa e anche in campo ha fatto la sua parte quando è stato presente .
Perché mi sbagliavo ??? Perché Thyago , fuori di casa , è un cane estremamente diffidente , non collaborativo neanche con la padrone  e anche con lei , durante il lavoro la diffidenza è espressa . Non le si avvicina totalmente . Attivazione mentale molto bassa , nessun segno di predazione , non collaborativo con pallina o straccetto . Inizialmente anche il cibo non era bene accettato .
Questo errore di valutazione è stata per me una esperienza importante regalata dal fare , dal mettersi sempre in gioco e in discussione ..Mi ha dato un’altra “botta “ alla mia onestà intellettuale. .I vantaggi di questa esperienza non saranno solo  di Thyago e Alessandra ma andranno anche nel mio bagaglio di crescita , perché mi consente di ammettere un errore umano  e professionale , perché mi ha costretto a rivedere i programmi che avevo studiato per loro . Una nota molto importante è che Thyago , se lasciato libero di organizzarsi , sa bene divertirsi con i suoi simili ,essere indipendente e cacciare tra i rovi . Questo l’ho potuto constatare di persona perché sono andato a trovare Thyago un pomeriggio nel luogo che lui frequenta insieme ad amici cani e non ……Ma questa cosa , alla quale avevo certamente creduto , mi era stata riferita da Alessandra .
Dobbiamo allora lavorare sul rapporto . Io non dovrò intervenire nei lavori , non dovrò cedere a protagonismi  e questo rallenterà molto il corso e aspettare i tempi di Thyago che spero arrivino prima delle dieci ore che la famiglia mi ha consentito . Riuscirò !! Il tempo non è conservabile , scorre ineluttabilmente e va speso subito nel migliore dei modi .L’unica forzatura che farò sarà quella di dedicare appena sarà il caso una mezzora al HUMAN BODY GYM PER CANI PAUROSI nella consapevolezza che la paura La paura è un emozione che condiziona i nostri comportamenti e la nostra vita.
Sinceramente devo dire che a causa di recenti delusione ricevute da clienti che hanno ricevuto tantissimo e che si sono comportati malissimo mi condizionano tanto ma poi come un motore diesel mi riscaldo e la ragionevolezza prende il sopravvento . Il cane non scegli i padroni e li ama e li sopporta e quindi non sarò io a dare il giusto ma spingerò come sempre sull’acceleratore. Ho lavorato tanto sul rapporto come effetto della affetto della comunicazione ma soprattutto della cooperazione . La necessità di Alessandra di migliorare i suoi gesti tecnici hanno fatto si che , nel continuo esercitarsi , il cane imparasse a comunicare e relazionarsi . Perché rapporto vuol dire avere sempre una parte del cervello collegata al cane e viceversa .Thyago e Alessandra non sanno giocare ma giocare non è semplice . Il rischio di esagerare o di arrendersi per la svogliataggine e la mancanza di risultato sono problemi che minano il gioco . Riuscire a capire cosa accade nel cane quando si gioca , sapersi  lasciare andare veramente ,  produrre ferormoni di gioia da dare in pasto al naso del nostro cane non è cosa da poco . Alessandra è molto controllata nelle sue manifestazioni di allegria e questo non va bene . Il cane non aumenta la sua attivazione mentale e quel poco che fa non lo assimila assolutamente . Spiegare queste cose ad un privato non è facile 99 volte su 100 ti guardano come se davanti a loro ci fosse un marziano e anche imbecille . Eppure è semplice basterebbe pensare che il cane è l’unico animale domestico che libero è capace di seguirci ovunque . E’ se questo è vero dovremmo capire come è semplice lavorare sulla socialità che è il nostro collante . E come è naturale che il cane addomesticato per lavorare con l’uomo abbia la necessità di contribuire al nostro lavoro ,cooperare con noi e sentirsi utile . Fuori da ogni schema caratteriale e psicologico Alessandra deve capire e lo capirà che inibirsi o imporsi non è la comunicazione idonea a sbloccare questo rapporto . La voce e la mimica corporale sono due strumenti fondamentali per raggiungere l’obiettivo ma non vengono usati e spesso male . Altro gap importante è che Alessandra non osserva il suo cane lo guarda ma non è sufficiente . I cani sono molto sensibili alla nostra forza fisica , si rendono subito conto di quanto lo siamo e sono anche molto sensibili al nostro grado di focalizzare la nostra attenzione mentale su di loro . Sanno bene quanto parla anche un corpo apparentemente inerme e inerte …anzi è la nostra neutralità fisica l’arma vincente . Necessita quindi una crescita di competenze sociali tali da generare un pacifico tavolo di confronto atto ad evitare qualsiasi tipo di conflitto . Non proveremo minimamente a cambiare la personalità di nessuno donna o cane perché questa è patrimonio personale già visibile nei primissimi mesi di vita .Andremo tuttavia a modificare i comportamenti e il modo di relazionarsi . Andremo a canalizzare le pulsioni maggiormente presenti e cercheremo di migliorare quelle presenti a più basso livello. Sono certo che ancora una volta il cane è l’uomo saranno capaci di un nuovo miracolo : “ Cambiare all’unisono “. Ci sono volute cinque lezioni da due ore più una frequentazione veloce al parchetto di Thyago più quanto detto per avere il picare di prendere il guinzaglio e finalmente fare qualcosina con lui . Quello che però voglio rimarcare ed è il vero motivo di questo post è che la passione di Alessandra e la sua determinazione nel lavorare anche in autonomia hanno fatto di questa esperienza una magia . Ringrazio Alessandra per aver capito che le mie urla da matto erano solo ed esclusivamente frutto della voglia di dare tutto il possibile nella certezza che in Alessandra quanto in Thyago di cose da emergere ce ne erano . Il resto lo lascio dire alle foto e ai video che accompagnano queste mie due righe . Non ho l’ambizione di insegnare a nessuno ciò che non so ma ho l’idea precisa che mettere a fattore comune la passione e l’amore per le cose in cui si crede è un patrimonio da mettere in comune . Le passioni e l’amore e contagioso e allora magari qualcuno potrebbe mischiarsi . Se questo avverrà questo post non sarà un lurido elogio a se stesso .E intanto noi continuiamo a lavorare ci restano ancora qualche ora ...



Tutto è iniziato così ( Prima )  :


















 Seconda Lezione comprensiva di HUMAN BODY GYM PER CANI PAUROSI e Ricerca con perdita di visibilità del ricercato .


























lunedì 14 gennaio 2019

La storia di Esmeralda









La storia di Esmeralda è la storia , ahimè , di tanti cani che hanno trovato un affetto umana e una casa calda per essere accolti . Lei viene dalla strada e successivamente viene portata in canile pubblico . Dalla Spagna importata in Italia e come la maggior parte dei cani “ trovatelli “ ha i suoi problemi di salute fisica e psicologici . Soffre di Leishmaniosi e di aggressione da paura . E’ un cane molto diffidente .E’ stato adottato a 10 mesi e oggi all’età di anni 2 stiamo provando un recupero comportamentale .  La padrona aveva già iniziato un percorso di 4 lezioni con altro addestratore prima di rivolgersi a me .
Questo avviene a seguito di una aggressione . La padrona ha dovuto fare ricorso alla sua polizza assicurativa per risarcire i danni ad un giubbotto dovuti ad una aggressione di Esmeralda . Anche la mia giacca , a dire il vero , ha assaggiato i denti di Esmeralda al mio primo arrivo presso il domicilio .
Il cane non ha nessuna competenza ne nell’ambito urbano ne tanto meno in natura . Ho osservato come vorrebbe cacciare i conigli selvatici . Si pone all’esterno di un boschetto di una ventina di alberi circondato da piante e rovi e abbaia , abbaia ….muovendosi disordinatamente . Il contrario che qualsiasi cane farebbe per cacciare una preda . Nel caso di un cane competente avrei osservato il cane muoversi in silenzio assoluto e concentrato sullo scatto verso la preda .
La stessa incompetenza nel circuito urbano la rende incapace di una relazione serena con l’ambiente circostante e le persone . Complice di tutto ciò la mancanza di competenza e di osservazione della padrone . Esmeralda è spesso affidata ad un dog-sitter che ho sentito telefonicamente a cui ho dato delle norme di comportamento alle quali attenersi .
Dopo una visita comportamentale domiciliare e una raccolta dati o osservato il cane in spazi aperti e ho iniziato a fare un lavoro teso a dare la corretta competenza . Naturalmente ho dato un lunga serie di indicazioni comportamentali da tenere in casa e fuori . 




Ho iniziato a dare maggiore competenza alla padrone nella gestione del guinzaglio e degli spazi . Ho spiegato e fatto vedere come la gestione della prossemica e della corretta attivazione mentale cambiano immediatamente le risposte emotive del cane .

Come al solito ho fatto dare un voto al cane . Esmeralda è partita da una valutazione “ 0 “ e già dopo una ventina di giorni , ancora prima della lezione pratica il suo voto è diventato “ 4 “ . Aver cambiato atteggiamento e regole ha già dato i suoi primi frutti . 



venerdì 11 gennaio 2019

Siamo cosi noi, sporchi di terra , mani rovinate , le unghie inguardabili,odore di cane sempre addosso .






Siamo cosi noi, sempre sporchi di terra con le mani rovinate dai guinzagli che tirano, le unghie inguardabili, ci portiamo addosso quell'odore di cane, sempre, xche quando ti vesti per andare a lavorare con il tuo cane rimetti i pantaloni del giorno prima xche tanto pensi faranno schifo comunque, sempre stravestiti, al freddo con le mani che gelano, i piedi bagnati, con le tasche sempre piene di rimasugli di cibo, con manicotti che spuntano ovunque, se svuoti la macchina trovi oggetti che neppure pensavi di aver mai usato con il tuo cane, palline perse, ma poi ritrovate anni dopo! Siamo cosi, noi, quelli che tremano di freddo ma stanno li, fino all'ultimo cane, sotto la pioggia, quelli che se il cane va male perdono il sorriso, quelli che il mondo esterno guarda e compatisce, eppure fieri di avere questa passione che ti brucia nel cuore che ti fa alzare con il pensiero felice, anche oggi lavoro il mio cane! Siamo noi quelli che lavorano ogni giorno, che condividono ossessioni, speranze, delusione e soddisfazioni con quel sorriso infinito che ti spunta quando ottieni quello per cui hai lavorato tanto! Pare strano questo mondo a chi non lo capisce, pare strano a chi non vive questo amore eppure di questo si tratta, amore per il tuo cane, amore per i cani che lavori, tutti, davvero tutti, quelli che "spingono" e quelli che "ma devo proprio?" Nessuna differenza, fermi li a lavorare con lo stesso impegno per gli uni e gli altri perché l'amore per il tuo cane non lo misuri dal risultato ma da quello che ti può dare, e se quello è il massimo va bene così! Noi cinofili, razza strana eppure siamo come i nostri cani, cuore e passione e se finisce, non era amore ma solo innamoramento!!!
Amore ..gia un amore immenso x il tuo cane dove a volte passi x folle incompreso x tutto cio che provi x lui. Dove solo tu vedi quello che puo dare quello che puo fare mentre gli altri ti dicono:Non si puo fare e inutile..Ormai è tempo perso!
Ma x chi li ama piu di ogni altra cosa al mondo,X chi ha riposto in lui tutte le speranze le paure le ansie le debolezze si dice sempre che l'ultima volta sara sempre la penultima senza mai perdere quella speranza che si porta nel cuore. Perche non si vuole che siano campioni o prime stelle ma solo compagni di un viaggio che possa essere il piu lungo possibile.